16 anni di Google. Vi racconto la storia: Altavista-Yahoo-Google

Oggi Google, il tanto amato (ma per tanti odiato – ndr) motore di ricerca,
compie i suoi 16 anni.

La sua storia in sintesi:

anno:
– 1995: Larry Page e Sergey Brin (i 2 fondatori di Google – ndr), si erano incontrati in campus di Standford, per lavorare ad un nuovo motore di ricerca. In origine non era Google, ma si chiamava: BackRub.
L’algoritmo si basava sul principio della rilevanza delle pagine, oggi conosciuto come: Page Rank (o quel che ne rimane – ndr).

– 1997: viene registrato il dominio: Google.com

– 1998: nasce ufficialmente Google in un garage di Menlo Park (dove attualmente c’è anche il quartier generale di Facebook), Larry Page e Sergey Brin (i 2 fondatori di Google – ndr) iniziano a muovere i primi passi con quello che diventerà il motore di ricerca più utilizzato al mondo.

– 2000: nasce Google AdWords (il prodotto di punta di Google che diventerà “la miniera d’oro” per Google):
Google AdWords è la piattaforma di gestione pubblicitaria per gli annunci testuali: principale fonte di guadagno di Google.

– 2001: nasce Google Ricerca Immagini
motore di ricerca specifico per le immagini

– 2002: nasce Google News
aggregatore e motore di ricerca di notizie

– 2003: nasce Google Gmail
la “classica” posta elettronica gratuita per gli utenti che ne desiderano farne uso.
All’epoca era Hotmail di Microsoft, il principale player mondiale, insieme a Yahoo! per numero di accounts creati dagli utenti con necessità di disporre della posta elettronica, gratuita.

– 2004: Google si quota in borsa

– 2005: nascono Google Maps (che ha cambiato la vita a molti di noi, con le sue spendide mappe – ndr) Google Earth e Google Analytics (che analizza il traffico dei siti web, elaborando statistiche reali)

– 2006: Google compra YouTube (la piattaforma di diffusione video, più utilizzata al mondo)

– 2008: nasce Google Chrome (il browser per “navigare” in internet), principalmente, per togliere quote di mercato ad Internet Explorer di Microsoft.
E sempre nel 2008, nasce il sistema operativo: Android (la rivoluzione degli smartphone).

– 2010: nasce il primo smartphone con il marchio Google Nexus One

– 2011: cavalcando la moda dei Social Media, e soprattutto per contrastare Facebook, nasce anche il social network: Google Plus.

Ed infine i tanto discussi occhiali che possono registrare immagini, con video, foto, oltre che a connettersi ad internet: i Google Glass.

Ma come fece Google a diventare così famoso, grande e potente ?

Non tutti lo sanno, ed in pochi lo ricordano (solo chi può vantare una lunga esperienza online ha vissuto quei momenti e “cavalcato l’onda” – ndr)

Era il 2001 quando Yahoo! che in Italia era il secondo motore di ricerca (il primo era Altavista, che “macinava” oltre 14 Milioni di Utenti Mensili – ndr) sostituì la tecnologia di ricerca di Inktomi per introdurre quella di Google.

Questa mossa permise a Google d’avere una visibilità straordinaria, all’interno delle ricerche di Yahoo!
In sintesi: Yahoo! aveva Milioni di utenti in tutto il mondo che utilizzavano i propri servizi, ma quando cercavano delle informazioni o prodotti o anche curiosità, all’interno del motore di ricerca di Yahoo! compariva la pagina con il logo di Google ed i risultati di ricerca di Google!

Complimenti ai “guru” di Yahoo! Si sono messi la ghigliottina sulla testa da soli!

L’accordo Yahoo! – Google durò dal 2001 al 2004.

E così fu, che grazie a questa strategia di co-marketing (straordinaria per Google e suicida per Yahoo!)
il pesce piccolo Google mangiò proprio dall’interno il pesce grosso Yahoo!
Il resto della storia, l’avete già letta e la conoscete.

AltavistaYahoo-Google

Comments are closed