SEO: Google non aggiornerà più il PageRank nella Toolbar

Notizia di qualche settimana fa, ma ho voluto attendere prima di pubblicarla,
per approfondire meglio le informazioni.

Dunque miei cari SEO, come si suol dire a Roma ” e ‘mo so ca**i! ”
Se Google non aggiornerà più i dati del PageRank nella Toolbar, molti SEO saranno in serie difficoltà.

Ed infatti: iniziano a partire i primi “licenziamenti collettivi” di SEO.
(ho scritto un post precedente a questo, qui trovi il link, all’articolo: Le aziende cercano SEO Manager / SEO Specialist solo quando Google fa “sparire” i loro siti)

Dunque, queste informazioni importanti per tutti i SEO ed i proprietari di siti web: non saranno più disponibili ed aggiornate.

E Google continua a “mettere i bastoni tra le ruote” ai lavoratori SEO e del Web Marketing.
Google cambia le “carte in tavola”, a proprio piacimento, uso e consumo!
E questo non va bene!
Google: don’t be evil!

Prima con il “not provided” in Google Analytics (ed in tutti gli altri software di statistiche – ndr)
le keywords “cliccate” da Google, non saranno più presenti nei dati delle statistiche,
e non si potrà ottimizzare il lavoro dei risultati organici, e si è stati costretti ad investire su Google Adwords,
per avere un minimo di dati sulle keywords!
e Google ringrazia per il fatturato con Google AdWords!

Adesso, Google ci toglie anche il PageRank dalla Toolbar, per penalizzare quei SEO che fanno “Link Building” estremo (e/o a pagamento – ndr)
Si perchè “è vietato” dice Google, nelle regolette dei webmasters.
Ovvio: è vietato, perchè con il Link Building è stato “scardinato” l’algoritmo “top secret” di Google, e quindi, tutto ciò che fa perdere soldi a Google, è diventato “vietato” !

Google non vuole dividere “la torta” ne’ con i SEO, ne’ con gli operatori del web marketing.
John Mueller, di Google, lo ha anche affermato chiaramente in un video:
è giunta la fine degli importanti dati in chiave SEO.

Addio PageRank in Google Toolbar!

Comments are closed