Google va in India e prepara l’anti-WhatsApp, mentre Yahoo! compra MessageMe

Secondo alcuni “rumors” dei giorni scorsi, riportati dall’Economic Times:
Google sarebbe al lavoro per creare una nuova app per lo scambio di messaggi (per cellulari smartphone – ndr) e sfidare WhatsApp.

Google, ad inizio 2014, offrì 10 Miliardi di dollari per comprare WhatsApp,
ma l’offerta di Fecebook (19 Miliardi di dollari) soddisfò le richieste di WhatsApp,
e dunque Fecebook acquistò Whatsapp, l’app di messaggi sul cellulare.

Google, rimasta a “bocca asciutta”, creò una serie di servizi in “stile WhatsApp”:
Hangouts è un’app per inviare e ricevere messaggi, foto e altro ancora, e di effettuare chiamate video e vocali gratuite.

Nel 2015 è previsto il lancio dell’anti-WhatsApp, da parte di Google, in India ed altri Paesi emergenti.
Sarà il “Google Messenger” ?

L’India (815 Milioni di utenze mobile), rappresenta, dopo la Cina, il secondo mercato mondiale per la telefonia mobile.

E Yahoo! ?
Ha da poco acquistato: MessageMe
anche questa una app di messaggi, che in soli 2 mesi ha raccolto 5 milioni di utenti.
La startup MessageMe, secondo gli analisti dovrebbe avere un valore di circa 12 Milioni di Euro.

E sempre Yahoo! qualche mese fa, a Maggio 2014, comprò Blink, altra app rivale di Snapchat (la app con i messaggi, foto, video che si auto-distruggono / cancellano, dopo pochi secondi – ndr).

Quindi tutto ciò che è chat da mobile (per cellulari smartphone – ndr) è oggetto del desiderio da parte degli attuali big players: Google, Facebook, Yahoo!.

Google Logo 2010WhatsApp-WAYahooMessage-Me